È veramente possibile risolvere in 24 ore?

Ogni paziente è un caso a sé stante e ogni caso clinico deve essere valutato prima di qualsiasi ipotesi di trattamento.

Statisticamente, presso i nostri Centri, almeno l’80% dei pazienti che deve trattare un’intera arcata viene riabilitato in un solo giorno.

In una sola seduta è infatti possibile estrarre eventuali denti irrecuperabili e posizionare gli impianti. Dopo alcune ore si procederà con il posizionamento della protesi fissa.

Così, già nei giorni successivi, sarà possibile mangiare cibi moderatamente solidi.

Ho il terrore del dentista. È veramente possibile l'implantologia senza dolore?

Grazie alla sedazione cosciente e alla presenza di un anestesista, non avvertirai dolore né stati di ansia o stress. Non avrai alcuna percezione del tempo e al risveglio non avrai ricordi spiacevoli.

 

 

Tanti pazienti hanno inoltre confermato che non si ha dolore neanche il giorno successivo all’intervento.

Soffro di Piorrea. Posso affidarmi all'implantologia?

L’implantologia è la soluzione a cui si ricorre soprattutto a seguito della perdita dei denti causata dalla parodontite (“piorrea”).

Pertanto, se soffri di piorrea puoi affidarti all’implantologia.

Prima dell’intervento è però necessario curare l’infezione per non compromettere la riabilitazione successiva.

La cura dell’infezione, l’intervento e il posizionamento della protesi, con l’implantologia a carico immediato, avviene nell’arco di 24 ore.

Mi hanno detto che ho poco osso. Posso inserire gli impianti?

Affidandoti a un centro specializzato in implantologia avrai maggiori possibilità di rimediare all’assenza dei denti anche in presenza di poco osso.

Per l’arcata superiore, eventualmente, è possibile anche ricorrere all’implantologia zigomatica.

Per avere una diagnosi certa è fondamentale svolgere una prima visita e valutare con l’implantologo le diverse soluzioni possibili.

Se hai poco osso e desideri approfondire l’argomento, ti consigliamo di leggere il nostro articolo sull’implantologia in presenza di atrofia ossea.

L'età è un problema per sottopormi all'implantologia?

No, in presenza di buone condizioni generali di salute non ci sono controindicazioni legate all’età.

Al contrario, l’implantologia aiuta a ritrovare una corretta masticazione e quindi agevola il processo di digestione.

Esiste il rischio di rigetto in implantologia?

Il rischio del rigetto degli impianti dentali non esiste, dal momento che il titanio, di cui sono composti gli impianti, è biocompatibile e pertanto il nostro organismo non li rigetta.

Tutt’al più, tanto nel carico differito quanto nel carico immediato, esiste una minima possibilità che l’impianto non si integri con l’osso (mancata osteointegrazione).

Rivolgendoti a un centro specializzato in implantologia, saprai che un implantologo esperto è in grado di rimediare, qualora si verificasse, anche a un caso di mancata osteointegrazione.

Cosa devo fare per conoscere i prezzi dell'implantologia?

La cosa migliore è compilare il modulo di contatto e fissare una prima visita. Avrai così modo di conoscere direttamente il dentista che si occuperà della tua situazione, avrai un quadro generale dello stato di salute della tua bocca e ti verrà fornito un preventivo esatto e dettagliato.

La prima visita non ti vincola in alcun modo, anzi ti permette di avere la consulenza di un implantologo esperto. Potrai confrontare successivamente questa opinione con quella di altri centri e scegliere l’odontoiatra che ti ispira maggiore fiducia.

Visita personalmente i centri, ascolta le opinioni di odontoiatri autorevoli e ricorda che il tempo investito ora ti permetterà di evitare maggiori problemi successivamente.

Il mio dente si muove. Devo preoccuparmi?

Se il movimento è impercettibile non hai motivi per allarmarti, anche se sarebbe buona norma farsi visitare da un dentista per verificare che non si è in presenza di infezioni.

Se al contrario il dente oscilla in modo evidente allora vuol dire che il tessuto che lo sostiene è danneggiato e che potrebbe cadere. Generalmente, succede in casi di parodontite e traumi dentali.

In presenza di mobilità dentale è meglio non rimandare e richiedere sin da subito un consulto al dentista per trovare, prima che la situazione peggiori, la giusta terapia.

L’implantologia ha particolari effetti collaterali?

I vantaggi dell’implantologia a carico immediato sono tanti. Al contrario, gli effetti collaterali sono circoscritti e facilmente controllabili.

Gli effetti collaterali che potrebbero manifestarsi sono edema, herpes labiale, leggera perdita di sensibilità del labbro per 2-3 giorni. In un nostro articolo, troverai una lista più esaustiva degli effetti collaterali dell’implantologia.

Soffro di diabete. Posso fare gli impianti?

L’implantologia è praticabile se il diabete è curato opportunamente e tenuto sotto controllo (diabete compensato).

Se invece non è possibile tenere sotto controllo i valori (diabete scompensato) allora l’implantologia non è praticabile.

In presenza di diabete, pertanto, è opportuno richiedere un consulto all’implantologo che valuterà attentamente il tuo quadro clinico generale.

Non trovi la Risposta alla tua domanda? Scrivici!

I nostri odontoiatri dedicano 2 ore alla settimana per rispondere alle domande che ci giungono.

Accetto di essere contattato per info e prenotazioni

Accetto di ricevere i vostri consigli tramite email occasionali